London “alien”


Per chi non sapesse l’inglese “aliens” non sono solo i mostriciattoli spaziali che squarciavano la pancia a Sigourney Weaver… “Alien” vuol dire straniero, diverso dal comune. Naturalmente vuol dire anche alieno in senso di UFO per questo mi piace come definizione. Durante la seconda guerra mondiale tutti i maschi italiani residenti in UK furono arrestati con la definizione di “enemy aliens”. L’ho scoperto grazie ad un testo teatrale cui sto lavorando con la collaborazione di due scrittrici e professoresse universitarie italiane. Vi terrò aggiornati. Un’altra bella parola è “stranger”, la cui radice naturalmente è “strano” e che dunque significa non straniero ma sconosciuto, differente. L’idea di essere un’aliena italiana a Londra mi fa sentire una specie di emigrante spaziale e lo trovo divertente. Ci sono vari motivi per sentirsi alieni a Londra. Dopo dieci anni ancora non ce la faccio ad andare in giro con i sandali quando la temperatura è 12 gradi e piove a dirotto (è Luglio ma l’estate pare aver disertato questi lidi, rendendo la Britannia “cool” in senso letterale. E anche “wet” – sempre in senso letterale). Non ce la faccio nemmeno a non mandare al diavolo ad alta voce l’altoparlante della Northern Line che per l’ennesima volta annuncia che i treni sono non solo in ritardo ma deviati via Bank. E non ce la faccio ad uscire a bere senza aver cenato. Non se ne parla proprio. Ma questi sono luoghi comuni, spero di aver tempo nelle prossime settimane di approfondire le mie esperienze di aliena. Una cosa bellissima però che piacerà ai miei amici scrittori è che grazie al T9 – malefico stratagemma per in teoria scrivere velocemente messaggini – i teenagers inglesi adesso invece di dire “cool” – figo – dicono “book”. Come mai? Quando si digita cool col T9 la prima parola ad apparire è book. Quindi per far prima, i ragazzetti scrivono book. Dunque se qualcuno vi dice che siete molto libro, sentitevi lusingati.

SU L8R (non è un codice postale ma l’abbreviazione di see you later. Se esiste l’abbreviazione di arrivederci fatemelo sapere)

No English translation for this post. Learn a foreign language, you lot!!!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s